News ed Eventi

Al via la stagione irrigua 2021 in tutto il Comprensorio

Mercoledì, 07 Aprile 2021

Dal 6 aprile sono iniziate anche le operazioni di invaso nel comprensorio in Destra Mincio (ex Sud Ovest) in deroga al Regolamento Irriguo che prevederebbe l'avvio a partire dal 15 aprile.

 In particolare si è proceduto all'avviamento dell'impianto idrovoro Angeli, in corso di riammodernamento grazie ad un finanziamento ministeriale che prevede oltre alla sostituzione di tutte le apparecchiature elettromeccaniche dell'impianto, l'installazione di una quarantina di paratoie automatiche per la distribuzione dell'acqua all'interno del bacino sotteso.

 

I lavori sono stati sospesi, come da programma, con l'inizio della stagione irrigua e riprenderanno il prossimo autunno per concludersi nella primavera 2022.

Sono comunque già state installate una parte delle paratoie e nelle prossime settimane si procederà alla loro programmazione elettronica con la taratura dei vari parametri.

Dal 1 aprile invece erano iniziate, come da regolamento, le operazioni di invaso dei canali irrigui del comprensorio in Sinstra Mincio (ex Fossa di Pozzolo).

Superate le usuali difficoltà di partenza, che hanno provocato qualche carenza in alcune zone, la situazione pare assestata in modo soddisfacente nonostante i limiti massimi di prelievo dal Lago di Garda legati al periodo dell'anno e alla quota del lago stesso.

 

Un questionario sui canali irrigui

Lunedì, 29 Marzo 2021

Il CREA,Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l'analisi dell'Economia Agraria, in collaborazione con l'Università degli studi della Tuscia, ha avviato uno studio sui canali irrigui e fontanili nel territorio lombardo. L'obiettivo è quello di stimare il valore monetario che la società attribuisce a questi ambienti acquatici attraverso la tecnica del "choice experiment". Tale tecnica richiede la raccolta di dati tramite la redazione di un apposito questionario la cui compilazione richiede circa 10 minuti di tempo.

Rifacimento dell'argine del Naviglio di Goito a Soave di Porto Mantovano

Domenica, 21 Marzo 2021

E' stata eseguita una ripresa spondale, del canale gonzaghesco,con massi e terreno vegetale.

 

 

 


Giornata mondiale dell'acqua 2021

Venerdì, 12 Marzo 2021

Anche quest'anno il Consorzio partecipa alla Giornata Mondiale dell'Acqua, il 22 marzo 2021, aderendo alla manifestazione  Fiumi di Primavera, promossa da Globe Italia, che sarà celebrata solamente on line. 
"Mask e Rina e le acque di Mantova " è il titolo dello spettacolo di burattini a cura del Centro Teatrale Corniani con Elisa Gemelli e Maurizio Corniani ( 20 minuti) che propone le avventure dei due nuovi personaggi alla scoperta della bonifica nei territori del Mincio. 

Si tratta della più grande manìfestazione europea organizzata per la Giornata Mondiale dell'Acqua, alla cui costruzione hanno concorso scuole, enti di ricerca, università, enti locali, associazioni, agenzie nazionali ed estere, con un contributo particolare dalle scuole del GLOBE Program e del Ufficio Regionale di Coordinamento GLOBE Europe- Eurasia.

Nei lavori che verranno presentati il tema ufficiale dell'evento "VALUING WATER, DARE VALORE ALL'ACQUA" è declinato in una varietà sorprendente di modi, che riflette la biodiversità degli attori in gioco.

Sarà un momento per rifettere insieme sull'importanza che questo elemento formidabile riveste per gli esseri viventi presenti sulla Terra, la "nostra casa comune".

https://www.globeitalia.it/

Lotta alle nutrie: stanziati 20 mila euro

Giovedì, 25 Febbraio 2021

Il Consiglio di Amministrazione ha approvato all’unanimità, con parere favorevole degli uffici competenti, la convenzione da sottoscrivere con i Comuni ricadenti nel proprio comprensorio ed interessati all’attività di contenimento delle nutrie per il 2021.
 

“Ad oggi non è ancora stato approvato il nuovo Piano regionale di contenimento ed eradicazione della nutria per il triennio 2021/2023 – dice la presidente Elide Stancari -. Tuttavia, viste le richieste pervenuteci da diversi Comuni ricadenti nel comprensorio consortile, abbiamo ritenuto di sottoscrivere anche per quest’anno una apposita convenzione  mettendo in bilancio l’importo di 20 mila euro. Intendiamo ancora contribuire fattivamente alla attività di contenimento e di eradicazione nel lungo termine con il cofinanziamento a favore dei Comuni per migliorare operativamente il servizio”.

Nella nuova convenzione il Consorzio eroga una cifra a nutria di € 1,70 in base al numero di capi catturati dal singolo Comune nel corso dell’anno 2020, così come certificato dalla Provincia di Mantova.

Approvato il Bilancio Preventivo 2021

Giovedì, 31 Dicembre 2020

Il Consiglio di Amministrazione ha approvato il bilancio preventivo delle entrate e delle uscite dell’esercizio 2021 e ha deliberato l'aumento delle aliquote contributive in misura del 2,5% corrispondente ad un incremento medio della tariffa pari a poco meno di un euro per biolca mantovana per gli immobili agricoli, così da per poter esplicare adeguatamente le funzioni d’istituto. 

Se prendiamo come termine di confronto il bilancio preventivo 2020 possiamo dire che in quest'anno il totale dei contributi consortili è stato di poco meno di 10 milioni di euro e che nel 2021 è previsto un incremento di oltre 200 mila euro, che equivale ad un aumento medio delle aliquote contributive del 2,5% - dice la presidente Elide Stancari -. Questo incremento consente di far fronte ai costi che ci saranno nel 2021”.
Molteplici le ragioni di questa scelta. Di grande importanza il rinnovo del C.C.N.L. di categoria di operai e impiegati.

Inoltre sono state stanziate maggiori risorse rispetto al 2020 nel capitolo delle consulenze esterne, in linea con quanto stabilito nelle scorse settimane dallo stesso Consiglio di Amministrazione che ha deciso di affidare esternamente alcune progettazioni per provare a concorrere alle eventuali provvidenze che potrebbero manifestarsi all’interno del cosiddetto “Recovery Plan”. Allo stesso scopo è stata inserita una unità in più nel settore progettazione dell’Ufficio tecnico consortile. L’incremento si è reso infine necessario anche perché il Consorzio ha voluto mantenere anche nel 2021 un importante stanziamento nel fondo crediti inesigibili, più che mai necessario alla luce delle difficoltà di incasso che si stanno registrando in questo periodo a causa della pandemia.

Esondazioni: tutte le idrovore in azione

Venerdì, 11 Dicembre 2020

Tutti gli impianti in Funzione un pieno regime per Tenere Mantova asciutta e Tutto il territorio sebbene da giorni Ormai, con solista tregue piccole, Sono caduti Mediamente circa 170 millimetri di pioggia su tutto il comprensorio del Consorzio Territori del Mincio.
“In città le idrovore di Ponte Arlotto, Valsecchi e Forte di Pietole, hanno funzionato evitando allagamenti. Ci sono stati invece problemi a Buscoldo dove il canale Lodolo è esondato nelle campagne a monte del paese andando ad allagare le strade e la situazione è in miglioramento - dice Elide Stancari, presidente del Consorzio -. A Castellucchio alcune strade e abitazioni private si sono allagate. Il Consorzio ha eseguito un taglio arginale a monte del manufatto “Livello Zanetti”, per scaricare più acqua nelle campagne già allagate a favore del centro abitato. La situazione è in via di miglioramento. Abbiamo chiesto un incontro con entrambi i sindaci per cercare di fare il punto sulle criticità idrauliche e inviare le richieste di finanziamento alla Regione Lombardia per realizzare gli interventi necessari ”.
Gli impianti in destra Mincio, Travata, Cesole, Borgoforte e Maldinaro, stanno pompando da circa una settimana e, ancora oggi stanno scaricando una portata complessiva di circa 40 mc / s.
A sinistra Mincio, nei giorni scorsi, le esondazioni della Molinella hanno interessato le campagne nella parte finale del corso del canale nel Comine di Villimpenta, quelle del canale Allegrezza le campagne tra Castel D'Ario e Roncoferraro e quelle del canale Allegrezzola sempre a Roncoferraro. Il personale, dopo aver aperto gli scarichi già dall'inizio di dicembre, ha continuamente monitorato i livelli e gestito la piena con ulteriori e continue manovre interne. E 'stato chiuso completamente anche il canale Fossa di Pozzolo, che fino a novembre erogava 4 mc / s per il mantenimento invernale dei canali, per permettere agli stessi una maggiore capacità di invaso.
“Le opere eseguite dal Consorzio a partire dal 2017 fino ad oggi con finanziamento Regionale nei Comuni di Castelbelforte e Castel D'Ario hanno permesso il transito delle ingenti quantità di acqua generate dalle piogge senza allagamenti - commenta la presidente -. Si sta assistendo ad un lento ma progressivo calo dei livelli ma l'allerta rimane comunque alta in previsione di ulteriori piogge, soprattutto alla luce del fatto che le campagne da giorni sono sature, motivo per cui non riescono più a trattenere le acque meteoriche ”.

Progetto per la salvaguardia idraulica di Castel d'Ario

Giovedì, 12 Novembre 2020

Un progetto per il completamento della sistemazione e salvaguardia idraulica del Comune di Castel D'Ario finanziato con 200 mila euro dalla Regione Lombardia.

Si tratta del completamento dei lavori previsti nel Programma Triennale delle Opere Pubbliche 2019/2021 approvato dal Consiglio di Amministrazione del Consorzio di Bonifica Territori del Mincio.

Il progetto, realizzato dall'ingegner Michela Gallina, del Consorzio, consentirà di arrivare alla risoluzione delle criticità localizzate della rete di colo o promiscua, dovute a sezioni di deflusso localmente insufficienti, quote spondali irregolari, manufatti non adeguati, instabilità delle sponde.

Le tipologie degli interventi previsti consistono principalmente nella rimozione di tombinature inadeguate, nel rifacimento di manufatti regolatori e manufatti sfioratori, ricalibratura alvei canali (spurgo), oltre che nell’implementazione di un sistema di telecontrollo nei punti nevralgici delle aree a rischio alluvioni.

“Sono stati segnalati fenomeni di allagamento nella zona di Castel D'Ario e nei territori adiacenti, anche in periodi di scarsa piovosità - dice la presidente del Consorzio Elide Stancari – dovuti al naturale avvallamento morfologico dei suoli rispetto alle aree di contorno, alla presenza di molteplici manufatti realizzati in periodi diversi senza una progettazione unitaria ed alla continua espansione del centro urbanizzato Questi territori inoltre sono solcati da una fitta rete di canali che defluisce in modo naturale attraverso il centro urbanizzato”.

Saranno realizzati una serie di interventi mirati ad abbassare il livello nello canale “Scolo Frassinara” in concomitanza con le piogge al fine di permettere agli sfioratori di troppo pieno della fognatura comunale di scaricare meglio le acque eccedenti la capacità della rete fognaria. Inoltre verranno automatizzati lo scarico del canale “Dossi Pezze” che attraversa il paese e quello del canale “Allegrezza”, a monte del paese, al fine di permettere al canale di ricevere meglio le acque a valle.

Al via il cantiere del canale Angeli - Cerese

Martedì, 27 Ottobre 2020

Canale Angeli-Cerese: 4 milioni di euro dal Mipaaf per un cantiere che porterà al risparmio delle risorse idriche nel distretto irriguo ed a un miglioramento ecologico del lago Superiore. Al via uno dei cantieri più importanti nella programmazione del Consorzio di Bonifica Territori del Mincio sul canale Angeli-Cerese con un impegno economico di 4 milioni di euro, finanziato dal Mipaaf, Ministero per le politiche ambientali, agricole e forestali.
L'intervento va a realizzare il telecontrollo e l'automazione del sistema di distribuzione idrica del distretto irriguo Angeli con l'adeguamento dell’impianto idrovoro di derivazione dal Lago Superiore che insiste sui comuni di Mantova, Curtatone e Borgo Virgilio.
Il progetto, predisposto dal Consorzio, prevede il controllo del canale Angeli-Cerese per limitare l’uso della risorsa idrica ed avere sia un risparmio consistente d’acqua che un miglioramento del livello ecologico del Lago Superiore di Mantova.
Saranno sostituite le pompe dell’impianto Angeli al fine di renderle compatibili e dialoganti con il nuovo sistema di bacinizzazione.
“La soluzione al problema del controllo del canale Angeli-Cerese è quella di implementare un autocontrollo di rete con un insieme di componenti che lavorano insieme per controllare livelli e portate del canale – spiega la presidente Elide Stancari -. Rilevando i livelli di acqua in determinati punti del canale, è possibile determinare dove l’acqua e necessaria ed inviare automaticamente le relative istruzioni alle paratoie di monte ed alle pompe per fornire l’acqua limitatamente alla domanda irrigua. La bacinizzazione consente quindi di invasare volumi irrigui in condizioni di mancata richiesta, in modo da mantenere tali volumi disponibili al momento del bisogno ed evitare un continuo prelievo di risorsa non richiesta dagli utilizzatori dalla fonte”.
Lo schema progettuale è simile a quanto già realizzato in alcuni progetti pilota sviluppati su altri bacini irrigui dal Consorzio, che hanno ampiamente dimostrato il beneficio conseguibile in termini di risparmio idrico e di migliore gestione della distribuzione irrigua. L’obiettivo specifico associato ad altri interventi precedenti, consiste nel risparmio idrico quantificato in 37.5 milioni di m3 in 10 anni, pari a 3.75 milioni di m3 per stagione irrigua.
Il progettista generale è l'ingegner Oliviero Zucchini, lo studio ambientale è a cura dell'ingegner Michele Gallina, il responsabile del procedimento è il direttore del Consorzio, l'ingegner Massimo Galli. Le ditte al lavoro saranno tre, la Misa s.r.l di Arzignano (VI), la Capiluppi di Romanore (MN) e l'australiana Rubicon Water. La durata complessiva dei lavori è di circa due anni.

Possibilità di rateizzare i contributi consortili pregressi

Lunedì, 19 Ottobre 2020

Alla luce della situazione epidemiologica attuale, tutti i contribuenti che sono debitori nei confronti del Consorzio possono saldare il loro debito maturato al 31 dicembre 2020 chiedendo entro il 31 gennaio 2021 al Consorzio di poter pagare in un’unica soluzione il solo ammontare del tributo, senza alcun ulteriore aggravio (interessi di mora, aggio esattoriale).

Orari Uffici

Apertura al pubblico
dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle 13.00
il sabato dalle ore 8.00 alle 12.00

Ufficio Tecnico
lunedì e giovedì dalle ore 10.00 alle 13.00

Questo sito utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consultare la nostra politica sui cookies.

Accetto i cookies da questo sito